Ospedale degli Infermi

Lapide, in marmo di Verona bianco, murata sulla porta dell'Ospedale 1784.

Data:
03 Gennaio 2021
Immagine non trovata

ASCOLTA L'AUDIOGUIDA IN ITALIANO

LISTEN TO THE ENGLISH AUDIOGUIDE

 

LASTRA MARMOREA SETTECENTESCO OSPEDALE DEGLI INFERMI, 1784

 

La lapide, in marmo di Verona bianco, murata sulla porta dell'ospedale, all'interno dell'elegante pronao che si apre al centro della facciata, annuncia la specifica finalità dell'edificio: non un ospizio ma un luogo con funzione terapeutica, un'istituzione destinata alla cura, costituita e organizzata a tale scopo. La carità cede il posto alla scienza nel trattamento della malattia, il rigido schema tradizionale della corsia è innovato dalla presenza di molteplici ambienti differenziati a seconda delle funzioni e dagli ampi saloni destinati al ricovero dei malati.

Questa la traduzione del testo: 

 

 

QUESTO PUBBLICO ASILO

DELLA SOFFERENTE UMANITA'

AFFINCHE' PER L'AVVENIRE AL RECUPERO DELLA SALUTE

NON SIANO DI IMPEDIMENTO LA POVERTA' O LA SOLITUDINE

IL SENATO E IL POPOLO DI COMACCHIO

A LORO SPESE L'HANNO INNALZATO DALLE FONDAMENTA

E L'HANNO DEDICATO AL BENESSERE DEI CITTADINI

NELL'ANNO MILLESETTECENTOTTANTAQUATTRO

ANNO DECIMO DEL SOMMO PONTIFICATO DI PIO VI SEMPRE AUGUSTO


VAI AL MONUMENTO
PONTE DEGLI SBIRRI

 

Ultimo aggiornamento

Sabato 23 Gennaio 2021