Casa Museo Remo Brindisi

La Casa Museo Remo Brindisi - Arte e Design del '900 è un'opera d'arte in fregio alla pineta litoranea di Lido di Spina.

Data:
03 Gennaio 2021
Immagine non trovata

ASCOLTA L'AUDIOGUIDA IN ITALIANO

LISTEN TO THE ENGLISH AUDIOGUIDE

 

CASA MUSEO REMO BRINDISI

 

La Casa Museo Remo Brindisi - Arte e Design del '900 è un'opera d'arte in fregio alla pineta litoranea di Lido di Spina, a poca distanza dal mare. Inaugurata nel 1973, è stata donata al Comune di Comacchio nel 1996 per volontà testamentaria del Maestro. All white in and out l'edificio realizzato dall'architetto - design Nanda Vigo, accoglie le numerose opere artistiche della collezione con particolare attenzione alle creazioni del Novecento, più spiccata la produzione degli artisti milanesi. Al suo sorgere il Museo rappresentava l'approdo estivo del maestro e dei suoi famigliari e, quindi, la connotazione di “casa-museo alternativo” apriva alle contaminazioni dell'arte nella vita, poiché ogni oggetto si nutriva d'arte e fra architettura, design e scultura, il bello interagiva nello spazio.

Nel modernissimo linguaggio delle volumetrie, che rivela la sua anima spazialista, si erge il grande cilindro che compone il corpo più interno della struttura da cui si sviluppa quasi una nervatura: il vortice della scala che diparte dal centrale salotto nero. La raccolta, nella quale sono inserite opere dello stesso Brindisi, comprende circa duemila esemplari e documenta tutte le principali correnti pittoriche del Novecento a livello internazionale.

Si va da Segantini a Medardo Rosso, Modigliani, Boccioni, De Chirico, Severini, Casorati, de Pisis a Fontana, Burri, Capogrossi, Licini, Vedova, Rotella e Manzoni. Tra gli artisti stranieri figurano Picasso, Mirò, Chagall, Matisse, Klee, Appel, Sebastian Matta.

Il giardino retrostante che si protende verso il mare accoglie le sculture e un'arena all'aperto, raccolta, nel periodo estivo è dedicata alla proiezione di film d'essai, a concerti di musica, a spettacoli di teatro.


VAI AL MONUMENTO
CATTEDRALE DI SAN CASSIANO

 

Ultimo aggiornamento

Sabato 23 Gennaio 2021