Slittano i termini per le dichiarazioni IMU e imposta di soggiorno

Data di pubblicazione:
22 Giugno 2022
Slittano i termini per le dichiarazioni IMU e imposta di soggiorno

Il 15 giugno scorso il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge avente ad oggetto “Misure urgenti in materia di semplificazioni fiscali, tesoreria dello Stato e ulteriori disposizioni finanziarie e sociali”, che introduce semplificazioni in materia fiscale, in particolare nel rapporto fra Fisco e contribuente e in materia di imposte dirette e indirette.
Tra le novità più rilevanti in materia di fiscalità locale si segnala la proroga dei termini per la presentazione delle dichiarazioni IMU e dell’imposta di soggiorno, adempimenti che andavano effettuati entro il 30 giugno 2022.

IMU
Relativamente all’IMU, il termine per la presentazione della dichiarazione relativa all’anno d’imposta 2021 viene differito al 31 dicembre 2022, al fine di consentire l’adozione del nuovo modello di dichiarazione previsto dall’art. 1 comma 769 della legge n. 160/2019, istitutiva della nuova IMU. Lo schema del decreto ministeriale, con le istruzioni e il nuovo modello di dichiarazione IMU, era andato in Conferenza Stato-Città ed autonomie locali del 16 giugno scorso per il relativo parere, ma l’argomento è stato ritirato in attesa dell’entrata in vigore del decreto-legge che sposta il termine di presentazione della dichiarazione dal 30 giugno al 31 dicembre 2022.

IMPOSTA DI SOGGIORNO
In ordine all’imposta di soggiorno, il termine per la presentazione della dichiarazione relativa agli anni 2020 e 2021, da parte dei gestori delle strutture ricettive, viene differito al 30 settembre 2022. Si ricorda che il decreto che approva il modello di dichiarazione è stato approvato il 29 aprile 2022 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 12/5/2022) e prevede la presentazione della dichiarazione esclusivamente in via telematica, seguendo le istruzioni e le specifiche tecniche allegate al medesimo decreto. Si ricorda che dal 7 giugno 2022 è presente nell’area riservata del sito web dell’Agenzia delle entrate un servizio del Dipartimento che consente agli utenti di predisporre e inviare interattivamente la dichiarazione relativa agli anni di imposta 2020 e 2021. Una volta che l’utente ha effettuato l’accesso, trova il servizio all’interno della scheda “Servizi”, nella categoria “dichiarazioni”.

Trovi qui l'informativa sulla normativa ed anche tutte le istruzioni passo a passo per la compilazione della dichiarazione.

Trattandosi di adempimento fiscale è l’Agenzia delle Entrate che fornisce chiarimenti nel merito. I contatti dell’Agenzia delle Entrate li trovi qui
 

 

Ultimo aggiornamento

Martedi 05 Luglio 2022